Avere a cuore la Sampdoria è avere a cuore un pezzo di Genova, l'importanza del calcio

Ultimi articoli
Newsletter

colori blucerchiati

Avere a cuore la Sampdoria è avere a cuore
un pezzo di Genova, l'importanza del calcio

Oggi il calcio è un fatto sociale non possiamo disinteressarcene

di Aldo Carpineti

Sampdoria
Sampdoria

Dopo l'ultima prestazione della Samp, che ha sorpreso tutti quelli (e noi fra essi) che avevano parlato, una settimana fa, di una squadra rinunciataria e senza idee, è lecito osservare come questa società sia oggi una testimonianza di Genova nel mondo del pallone.

Il calcio, oltre che un gioco bellissimo, è oggi un fatto sociale: mobilita tanta gente, a tanti da il sostentamento per la propria esistenza, muove grandi interessi economici.

Percio Sampdoria e Genoa (due squadre in serie A!) sono ambasciatrici della realtà genovese fuori dalle nostre mura cittadine. Chi non si interessa di calcio (per snobismo o noncuranza che sia) non sa che cosa si perde.

Ne è conferma che il goal di tacco di Quagliarella ha fatto il giro di tutte le televisioni del mondo: una bella soddisfazione e una realtà positiva in più per noi genovesi. 

Tutto si può dire del presidente Ferrero fuorché negare che abbia fatto parlare in giro dei colori blucerchiati: e di questo gli siamo grati, al di là del fatto che molti storcano la bocca di fronte ai suoi atteggiamenti a dir poco originali.

Più in alto finirà la Samp, dunque, meglio sarà per Genova.

Mercoledì 5 settembre 2018

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: