Bagno Florindo e Florindo Beach Restaurant passare giorni belli sulla spiaggia a Viareggio

Ultimi articoli
Newsletter

la nostra toscana

Bagno Florindo e Florindo Beach Restaurant
passare giorni belli sulla spiaggia a Viareggio

Tutto il fascino della Versilia ed il gusto di assaporare il pesce migliore

di Aldo Carpineti

L'ingresso dello stabilimento balneare
L'ingresso dello stabilimento balneare

Ci troviamo in questi giorni in Toscana per tenere corsi di formazione nell'ambito del progetto Alternanza Scuola e Lavoro.

E l'occasione ci è favorevole per fare una visita ai vecchi amici del Bagno Florindo di Viareggio che conosciamo ormai da decine di anni. La stagione è cominciata tardi, ma l'ambiente del Florindo è così gradevole da rappresentare un invito sempre entusiasmante per una vacanza breve o lunga o semplicemente per un fine settimana. 

Lo stabilimento offre oltre ad una spiaggia a perdita d'occhio di meravigliosa sabbia dorata, tutte le più opportune comodità della vita balneare. Sotto l'ombrellone sedie sdraio, lettini, poltroncine. Il meglio per una vita in spiaggia godibilissima ed esteticamente ineguagliabile. 

Una invitante piscina, al di là del felice colpo d'occhio, è occasione per una rilassante nuotata o anche per frequentatare corsi di nuoto con istruttori specializzati. La grande esperienza dei gestori e dei loro collaboratori è garanzia di assistenza per ogni richiesta e per ogno tipo di frequentatore. Il mare, infatti, è adatto alle famiglie come a chi lo interpreta in modo sportivo.

Tocco di classe e di completo comfort rappresenta l'elegante Florindo Beach Restaurant di Sara Bernardini, figlia del non dimenticato fondatore della Bussola. Qui si prepara ogni genere di cibo, ma il pesce la fa ovviamente da padrone, appetitosissimo e di pregevolissima preparazione. Il ristorante nelle ore diverse da quelle di pranzo e cena è anche ottimo ritrovo per gustare drink e aperitivi a larga scelta.

Passare una giornata o più al Florindo rappresesnta un momento di felicità e di pieno piacere. L'anno scorso gli spazi del Florindo hanno ospitato, fra gli altri eventi, la presentazione di un libro dell'editore genovese Stefano Termanini che è stata ulteriore occasione di prestigio e di apertura a novità creative. 

Lunedì 10 giugno 2019

© Riproduzione riservata

255 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: