Cappuccini: ritorna la rassegna organizzata con l'Associazione di Psicologia Clinica

Ultimi articoli
Newsletter

Genova | un ciclo di film di particolare interesse

Cappuccini: ritorna la rassegna organizzata
con l'Associazione di Psicologia Clinica

Quattro imperdibili film e una bella tematica su cui ragionare assieme

di Aldo Carpineti

L'insegna all'ingresso
L'insegna all'ingresso
Comunicato Cinema Cappuccini
Ritorna a grande richiesta la rassegna organizzata insieme a 
Associazione di Psicologia Clinica per la sua seconda edizione 
al Cinema Cappuccini
Quattro nuovi imperdibili film e una bella tematica su cui ragionare assieme.
 7 - 28 Febbraio | 7 - 28 Marzo ore 20: 30
Giovedì 7 Febbraio dalle ore 19: 00 APERITIVO|DEGUSTAZIONE con LA TAVERNA DEL VARA
CHI SI FERMA E PERDUTO?
Chi si ferma è perduto? A volte si, a volte no. In alcune occasioni la tenacia e la determinazione esprimono spinte vitali, in altre occasioni è invece necessario fermarci per riuscire a fare i conti con il nostro dolore emotivo senza eluderlo. Altre volte, nostro malgrado, fermarci è inevitabile. A volte corriamo perché temiamo che fermarci equivalga a perderci e a essere sopraffatti dal dolore emotivo e da intollerabili sentimenti di vuoto. 
Attraverso questa rassegna, l’Associazione Psicologia Clinica desidera promuovere riflessioni sui diversi modi di affrontare i cambiamenti e i distacchi durante le diverse fasi della vita, tra sentimenti contrastanti di nostalgia del passato, fiducia, speranza, paura e accettazione del futuro.
GIOVEDI 7 FEBBRAIO ore 20: 30 
LA VENDETTA DI UN UOMO TRANQUILLO
di Raul Arévalo |  Spagna, 2016 | Thriller | 92 
Esordio vincente alla regia dell'Attore che abbiamo conosciuto in LA ISLA MINIMA. Il film infatti è stato pluripremiato e ha vinto 4 Premi Goya.
Madrid, agosto del 2007. Curro è stato l’unico ad essere arrestato per la rapina in una gioielleria. Otto anni dopo, la sua ragazza Ana e suo figlio aspettano che lui esca di prigione. José è un uomo solitario e riservato che sembra sempre un pesce fuor d’acqua. Una mattina va a prendere un caffè al bar dove lavorano Ana e suo fratello. Quell’inverno la vita di José si intreccerà con quella degli altri clienti del bar, che lo accolgono come fosse uno di loro. È il caso soprattutto di Ana, che vede nel nuovo arrivato una via di fuga dalla sua vita difficile. Scontata la pena, Curro esce di prigione con la speranza di cominciare una nuova vita con Ana. Ma tutto è cambiato in pochissimo tempo…
GIOVEDI 28 FEBBRAIO ore 20: 30  (PRIMA VISIONE)
A CAMBIO DE NADA
di Daniel Guzmán |  Spagna, 2015 | Drammatico | 93  Madrid. Periferia. Dario, 16 anni, vive dentro le mura di casa la difficile separazione dei genitori. Quando la situazione degenera il ragazzo decide di fuggire di casa, trovando rifugio da Antonia, una signora anziana che lo tratterà come un figlio. Folgorante esordio alla regia di Daniel  Guzmán. Rivelazione assoluta dei Goya 2016: Miglior Opera Prima e Miglior Attore esordiente.
GIOVEDI 7 MARZO ore 20: 30 (PRIMA VISIONE)
MóZES, IL PESCE COLOMBA
di Virág Zomborácz |  Ungheria, 2015 | Commedia | 95
Mózes, un giovane ungherese da poco laureato in teologia e appena rientrato a casa da un periodo di ricovero per problemi psichici. Di carattere insicuro, ha un rapporto complicato con il padre, un autoritario pastore protestante che tiene in soggezione l’intera (sgangherata) famiglia: la moglie remissiva, la figlia adottiva priva di talento, la sorella invadente che vive in casa.
Quando il pastore muore all’improvviso, Mózes comincia a essere assillato dal suo fantasma, che lo segue anche nei momenti più inopportuni. Tra accadimenti bizzarri, scene buffe e alleanze con personaggi improbabili, Mózes riuscirà, a modo suo, a risolvere il rapporto con il padre e a trovare fiducia in se stesso. Temi complessi che sono affrontati con intensità e insieme con leggerezza; le fatiche, autentiche, del protagonista sono raccontate in chiave tragicomica.
Film vincitore del 33esimo Bergamo Film Meeting oltre ad aver ottenuto riconoscimenti ai festival di Cannes, Valladolid, Vilnius e Timisoara.
GIOVEDI 28 MARZO ore 20: 30
EL OLIVO
di Iciar Bollain |  Spagna, 2016 | Commedia | 100 Fiaba e roadmovie si mescolano mentre si parla di radici, lotte, ecologia, legami familiari e conservazione del patrimonio. Un film poetico e divertente che ha ricevuto numerosi riconoscimenti e vinto due Premi Goya.
Alma ha 20 anni e lavora in un allevamento di polli. Il nonno, che con stupore della famiglia ha smesso di parlare da anni, è la persona di cui le importa di più al mondo. Nel momento in cui l'uomo smette anche di mangiare, Alma si convince che l'unico modo per aiutarlo sia quello di recuperare il millenario ulivo che la famiglia ha venduto contro la sua volontà dodici anni prima. Senza rivelare le sue intenzioni, senza un piano preciso e con pochi soldi, decide di avventurarsi nella missione quasi impossibile di recupero dell'albero, ripiantato chissà dove in Europa, e di riportarlo alla fattoria di famiglia.
Al termine di ogni proiezione, seguiranno un intervento di commento e il dibattito con il pubblico.
Interverranno: Paolo Avvenente (Dirigente Psicologo Dipartimento di Salute Mentale ASL 3 Genovese, Psicoanalista SPI) Antonella Rava (Psicoanalista SPI) Anna Maria Rosso (Psicoanalista SPI, Docente di Psicologia Clinica e di Psicologia dell’adolescenza, Università di Genova, Presidente Associazione Psicologia Clinica)
LA TAVERNA DEL VARA:  nel cuore del Biodistretto ligure, a Torza, un piccolo birrificio che parla del suo territorio e che assieme all'Azienda Agricola I Paloffi combinano birra e agricoltura con prodotti di qualità a km 0.
MENU:  Polpettone di fagiolini, Formaggio, Fagioli e cipolle, Salame, Pane con le trebbie. Birre artigianali a scelta con luppoli dell'Azienda Agricola I Paloffi.
L’Associazione Psicologia Clinica è un’associazione di promozione sociale fondata allo scopo di diffondere la cultura psicologica. Una più estesa cultura psicologica può aiutare a sviluppare una maggiore sensibilità verso il proprio mondo interiore e le relazioni con gli altri, può aiutare a riconoscere precocemente il malessere psicologico proprio e delle persone vicine e può promuovere una maggiore fiducia nella possibilità di essere aiutati da un percorso di consultazione psicologica e, eventualmente, di psicoterapia. L’Associazione Psicologia Clinica aderisce all’AGIPPsA ( Associazione Gruppi Italiani di Psicoterapia Psicoanalitica dell’Adolescenza) e collabora con altre Associazioni, Cooperative sociali, Enti pubblici e privati che perseguono finalità analoghe. Per informazioni: tel. 331-1322525 | segreteria@associazionepsicologiaclinica.it

 

--
  
Piazza dei Cappuccini, 1 - Genova | Tel: 010880069; 3287099193 sito: www.cinemacappuccini.com | email: cinemacappuccini@gmail.com pagina Facebook: CinemaCappuccini

 

-- 

Domenica 27 gennaio 2019

© Riproduzione riservata

115 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: