Conferenza in Federmanager, R. Tacchi ed il criterio necessario della eccellenza

Ultimi articoli
Newsletter

Genova | giovedì della settimana scorsa

Conferenza in Federmanager, R. Tacchi
ed il criterio necessario della eccellenza

Tacchi fa parte di un Team di consulenti con Termanini Ricci Carpineti

di Aldo Carpineti

Riccardo Tacchi in Federmanager
Riccardo Tacchi in Federmanager

Si è tenuta presso Federmanager Liguria nel pomeriggio di giovedì 21 marzo una conferenza da parte di Riccardo Tacchi sui temi dei controlli finanziari nell'impresa. 

Tacchi ha posto l'accento sul criterio della eccellenza che oggi necessariamente va ad aggiungersi a tutti gli strumenti tradizionali utilizzati da sempre per verificare gli andamenti di bilancio e la rispondenza alle attese dell'impegno economico nella produzione. 

Nella attuale fase storica, ha spiegato Tacchi, non è più possibile produrre su standard qualitativi di basso e medio livello, ma si rende necessario avere mente alle migliori metodologie ed ai migliori risultati. Questa è la chiave di volta della permanenza sul mercato e della crescita marginale costante. Restare su posizioni di conservazione dei risultati raggiunti condanna prima o poi alla flessione negativa ed al declino. Da qui l'importanza strategica dell'investimento e del piano di medio e lungo termine in questa prospettiva.

Tacchi fa parte di un Team di quattro professionisti: gli altri sono l'editore Stefano Termanini (Comunicazione in azienda) Armando Ricci (Informatica) Aldo Carpineti (Risorse Umane). Il Team propone soluzioni integrate a situazioni aziendali complesse. Per informazioni tel. 3343323181

Tacchi e Carpineti in questo momento svolgono a Pisa corsi di Avviamento alla Imprenditorialità, Termanini propone presentazioni di propri libri attraverso l'idea della fidelizzazione della popolazione all'incontro con la lettura; la Casa Editrice genovese sta allargando i propri orizzonti a territori diversi. Ricci ha riferimenti numerosi a Genova e nella provincia di Savona. 

I quattro assieme stanno perfezionando la collaborazione con una società bresciana di Consulenza e Formazione per riprodurre qui da noi il modello direzionale sperimentato in Lombardia. 

Domenica 24 marzo 2019

© Riproduzione riservata

135 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: