Diavolo Rosso la canzone dedicata da. Paolo Conte al ciclista Giovanni Gerbi

Ultimi articoli
Newsletter

una riproposta che si impone

Diavolo Rosso la canzone dedicata da
Paolo Conte al ciclista Giovanni Gerbi

Un vero concerto diversi strumenti tenuti insieme da una chitarra eroica

di Aldo Carpineti

Paolo Conte visto da Igor Belansky
Paolo Conte visto da Igor Belansky

Nell'ambito della musica che preferiamo, riproponiamo l'ineguagliabile Diavolo Rosso di Paolo Conte. Un vero concerto che si sviluppa attraverso la consecuzione di diversi strumenti tenuti insieme da una chitarra a dir poco eroica. 

La canzone fu dedicata da Conte al ciclista Giovanni Gerbi che vinse molto negli anni trenta e che così viene pittorescamente presentato da Google:

*************

Giovanni Gerbi

Ciclista
Giovanni Gerbi è stato un ciclista su strada italiano, uno dei più popolari dell'epoca pionieristica del ciclismo. In carriera vinse un Giro di Lombardia, tre Roma-Napoli-Roma, tre Giri del Piemonte e una Milano-Torino. Ricordato anche per la forte personalità, fu soprannominato Diavolo Rosso. La leggenda narra che il soprannome gli venne affibbiato quando, durante una fuga in gara, capitò nel bel mezzo di una processione. Il parroco, vedendo il ciclista sfrecciare vestito con la sua tradizionale maglia da corsa rossa, lo apostrofò in piemontese con la frase Chi a l'é cul lì? Ël Diav?
*************
Paolo Conte propone un jazz nostrano e molto personale, apprezzatissimo a suo tempo dal pubblico francese che, come si sa, è sempre molto attento alle proposte confidenziali in forma artistica, siano esse musicali, filmiche o comunque presentate.
Conte è anche stato protagonista ed autore di una canzone dedicata a Genova, in cui si racconta delle impressioni degli astigiani ed in generale dei basso-piemontesi che vengono, per svariate ragioni, a visitare la nostra città. 
Tornando a Diavolo Rosso, la canzone di oggi, ricordiamo che è possibile ascoltarla cliccando apposito bottone in homepage. 

 

Sabato 3 aprile 2021

© Riproduzione riservata

274 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: