Evento al Cinema Cappuccini, il grande jazz film e spettacolo con Salcuni/Martinelli Duo

Ultimi articoli
Newsletter

Genova | il 18/4 alle 20.30

Evento al Cinema Cappuccini, il grande jazz
film e spettacolo con Salcuni/Martinelli Duo

Collaborazione con Count Basie Jazz Club, sullo schermo O. Coleman

di Aldo Carpineti

Ornette Coleman
Ornette Coleman

COMUNICATO
Evento Speciale 
in collaborazione con COUNT BASIE JAZZ CLUB
al Cinema Cappuccini (Piazza dei Cappuccini 1)
Una serata all'insegna del Jazz 
FILM + CONCERTO in sala con Salcuni|Martinelli Duo (Sax e Contrabbasso)
Mercoledì 18 Aprile ore 20: 30 
ORNETTE: MADE IN AMERICA
di Shirley Clarke
USA 1985 | Documentario | 85'
L'incontro tra due miti, il jazzista ORNETTE COELMAN e la filmmaker americana. Un film che ricrea il free jazz attraverso l'immagine: uno dei modelli del cinema documentario finalmente restaurato e di nuovo in sala!
Trama: La storia del grande jazzista Ornette Coleman, tra i fondatori del free jazz, osservata con intima aderenza e senza didascalismi attraverso tre decadi, dall’infanzia negli slum di un Texas in cui vigeva la segregazione razziale, fino alla sua definitiva consacrazione con la consegna delle chiavi della città di Fort Worth, nel 1983 e il grande concerto della sua sinfonia Skies of America. Coleman conobbe la regista Shirley Clarke alla fine degli anni ’60 e insieme pensarono di realizzare un film sul jazz. Il progetto, dopo un iniziale rifiuto dei produttori, verrà ripreso a distanza di vent’anni in vista dell’inaugurazione, nell’83, del Caravan of Dreams Performing Arts Center che avrebbe salutato il ritorno di Coleman nella sua città natale, Fort Worth, Texas. Alle riprese parteciparono anche William S. Burroughs, Brion Gysin, Yoko Ono, don Cherry, Ed Lachman, Jayne Cortez, Buckminster Fuller. Il film è stato presentato alla Berlinale del 2012.
«Dopo aver deciso quale fosse il cuore del film, ovvero la sua musica, ho editato in base ad essa. È da lì che provengono i ritmi e l’energia. Il film appare come la musica di Ornette suona e ha alla sua base lo stesso ragionamento» (Shirley Clarke)
► PROGRAMMA DELLA SERATA:
ore 20: 30 concerto in sala con ➽  SALCUNI/MARTINELLI DUO  organizzato in collaborazione con Count Basie Jazz Club
- Gianluca Salcuni:Sax Tenore. Giovane sassofonista, laureato in jazz presso il Conservatorio Nicolò Paganini, con un'esperienza che spazia a tutt’oggi dal jazz alla musica popolare e alle contaminazioni classiche.
- Pietro Martinelli:Contrabbasso. Laureato in contrabbasso jazz presso il Conservatorio N. Paganini.  Durante la sua giovane carriera musicale ha la possibilità di studiare con importanti nomi del jazz oltre che l’opportunità di suonare in Festival Jazz Nazionali e Internazionali, suonando dal vivo con musicisti di fama internazionale.
  
ore 21: 00 proiezione film
► Per tutta la settimana, grazie allo storico DISCO CLUB, saranno esposti sia al cinema che direttamente in negozio (Via San VIncenzo 20) i cd di Ornette Coleman.
 Per saperne di più sulla regista:
Shirkey Clarke è l’unica donna firmataria del manifesto del New American Cinema. I suoi documentari, estranei al purismo del cinema-verité, sono stati definiti ruvidi e antispettacolari, capace di creare un dialogo autrice-soggetto visibile e attivo che, mentre ne produce un’interpretazione intima e personale, lascia filtrare un contesto sociale, artistico e politico vissuto criticamente.
  
  

Martedì 10 aprile 2018

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: