Festival Pietre Sonore per Sonar Organi. Santuario delle Tre Fontane Montoggio

Ultimi articoli
Newsletter

Montoggio | lunedì 7 settembre alle 21.00

Festival Pietre Sonore per Sonar Organi
Santuario delle Tre Fontane Montoggio

Una manifestazione che si tiene dal 2007 ed è stata ospitata
negli anni passati da altre chiese dalla Liguria e della Lombardia

di Aldo Carpineti

Santuario delle Tre Fontane
Santuario delle Tre Fontane
Le 3 fontane
Le 3 fontane

Chiesa bellissima e dalla grande acustica, il Santuario Tre Fontane presso Montoggio ospita musica classica e musica barocca con l'organizzazione del Maestro Luca Dellacasa.

Il Santuario risale nella sua prima posa al XVIII secolo ed è stato più volte ristrutturato negli anni.

Nel passato l'iniziativa si è tenuta, tra l'altro, a Milano a San Colombano al Lambro a Borgotaro.

La zona di Montoggio rappresenta una degna cornice alla manifestazione per il verde e per l'amenità dei posti. Una opportunità per Montoggio per farsi scoprire all'altezza anche dal punto di vista culturale.

L’organo collocato nel Santuario di Santa Maria delle Tre Fontane è opera della Fabbrica di Organi Felice e Giuseppe F. lli Paoli di Campi Bisenzio (Firenze) ed è datato 1894. Collocato in cantoria, lo strumento è racchiuso da una cassa lignea, aperta anteriormente in un’unica campata. Il prospetto è formato da 24 canne in stagno, distribuite in una campata con un’unica cuspide, presenta bocche allineate, profilo piatto e labbro superiore a mitria. I registri sono comandati da manette in legno poste su due file a destra della tastiera. Lo strumento è stato restaurato nel 1998 dalla bottega organara Dell’Orto&Lanzini di Dormelletto.

sul programma

Jan Pieterszoon Sweelinck, (1562 - 1621) Allein Gott in der Höh sei Ehr

Pablo Bruna (1611 - 1679) Tiento sobre la letania de la Virgen

Girolamo Frescobaldi (1583 - 1643) Capriccio del soggetto scritto sopra l'aria di Ruggiero

Johann Kaspar Kerll (1627 - 1693) Ciaccona, Battaglia

Bernardo Pasquini (1637 - 1710) Pastorale

Charles John Stanley (1712 - 1786) Voluntary VI ( Adagio – Andante – Adagio – Allegro moderato ) Op. VI

Voluntary VII ( Largo – Vivace ) Op. VI

Candriano Tomaso (1698 -?) Per l’Epistola A. 7b. 63. pag. 10-11*

Antonio Maria Tasso ( sec. XVIII ) Sonata con Flauti A. 7b. 63. pag. 57-63*

Mateo Bisso (1705 - 1778) Sonata A. 7b. 63. pag. 74-79*

Andrea Luigi Degola (1771 – 1862) Sinfonia SS.A.1.20[G. 8]*

* Dal Fondo manoscritto della Biblioteca del Conservatorio Niccolò Paganini di Genova

e sull’esecutore
Guido Iotti, nato a Genova, ottiene il Diploma di Organista e Maestro di Coro (1976) presso l'Istituto Diocesano di Musica Sacra della sua città. In seguito ultima gli studi superiori e ottiene il Diploma di Organo e Composizione Organistica (1982) con F. Dellepiane, ed il Diploma di Clavicembalo (1985) con A. Bellasich Ghersi, presso il Conservatorio di Musica N. Paganini di Genova. Ha frequentato numerosissimi corsi di perfezionamento alla Schola Cantorum di Basilea, alla Norddeutsche Orgelakademie Amburgo), all'Accademia di Musica Italiana per Organo di Pistoia, all'Academie Internationale d'Orgue de J.S.Bach de Porrentruy, e in altre parti d'Europa, con M. Radulescu, H. Vogel, J.B.Christensen, E. Kooiman, L.F.Tagliavini, M. Torrent. Svolge attività concertistica come solista di organo e clavicembalo in Italia, Austria, Spagna, Francia, Svizzera, Germania ed America. Ha registrato per la Radio Nacional de España (Radio Clásica RNE-2, RNE-4), Catalunya Música, RAI-3 e Radio Televisione Messicana. Dal 2002 è richiesto come professore di Repertorio Strumentale specifico d'Organo presso l'Escola Superior de Música de Catalunya, a Barcelona (Spagna). Il suo CD: Bach, al Centro del Barocco Europeo registrato in Spagna per DISCANT (Luglio, 2011), è stato primo nella classifica della nuova discografia internazionale presso l'emittente di Musica Clàssica di Barcelona: Catalunya Musica (settembre 2011).

 

Domenica 30 agosto 2015

© Riproduzione riservata

1455 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: