Genovasolidale al Corteo del Primo Maggio assieme ai lavoratori immigrati

Ultimi articoli
Newsletter

Genova | 1 maggio festa dei lavoratori

Genovasolidale al Corteo del Primo Maggio
assieme ai lavoratori immigrati

Un primo maggio per alzare lo sguardo sul mondo dove, settant’anni fa un terzo della popolazione attiva era salariata, mentre oggi con 2 miliardi di salariati, il proletariato rappresenta circa i due terzi, in continua crescita

di Francesca Camponero

Striscione manifestazione
Striscione manifestazione
Immigrati in corteo
Immigrati in corteo

Genovasolidale parteciperà al corteo internazionalista del Primo Maggio che come sempre partirà da Piazza Raibetta (Genova -Caricamento) alle ore 9,30, per ricordare le origini storiche del Primo Maggio: i martiri di Chicago e la lotta dei proletari, nel maggio 1886, repressa dalla repubblica borghese degli Stati Uniti. 

Un Primo Maggio diventato nel tempo e in tutti i continenti una tradizione di classe, uno dei simboli più prestigiosi di una unità dei lavoratori che supera le divisioni nazionali, etniche e religiose.

Per alzare lo sguardo sul mondo dove, settant’anni fa un terzo della popolazione attiva era salariata, mentre oggi con 2 miliardi di salariati, il proletariato rappresenta circa i due terzi, in continua crescita. 

Per alzare lo sguardo sul mondo di domani, dove l'ascesa dell'Asia e una conseguente contesa tra i giganti del capitale e i loro Stati, ormai continentali, continuano ad accumulare tensioni dirompenti che tra i suoi esiti potrebbero includere anche una grande catastrofica guerra. 

Genovasolidale sarà assieme ai lavoratori immigrati, alle associazioni e agli enti che porteranno le loro bandiere e i loro striscioni, uniti ai proletari che nelle piazze e nelle strade di ogni continente ricorderanno la giornata mondiale dei lavoratori, guardando a un futuro senza muri, dove "lo sviluppo libero di ciascuno è la condizione per lo sviluppo libero di tutti". 

Lunedì 29 aprile 2019

© Riproduzione riservata

59 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: