I crescenti utilizzi della tecnologia ed il protrarsi di essi nel ritorno alla normalità

Ultimi articoli
Newsletter

uno sguardo all'oggi e al domani

I crescenti utilizzi della tecnologia ed il
protrarsi di essi nel ritorno alla normalità

Si può pensare che la tecnologia assuma ruoli determinanti in economia

di Aldo Carpineti

Tecnologia da casa
Tecnologia da casa

Non sono un esperto in tecnologia. Non lo sono mai stato e difficilmente lo diventerò; è una di quelle materie che, come anche tante altre, non riesco a fare entrare nelle mie corde, malgrado gli sforzi che faccio. Qualche progresso si, ma pochi e poco approfonditi.

Tuttavia guardando il mondo così come si sta presentando oggi, pare persino a me di poter dire che la tecnologia in questo momento ci sta dando una grossa mano. Sia a chi è chiuso in casa e vuole conservare i contatti con parenti ed amici sia a chi da casa lavora e fa uso di quelle metodologie e modalità che, peraltro non molto appropriatamente, vengono definite smartworking.

Mi sembra che fino ad ora, per quanto utilissima alle imprese, la tecnologia non sia stata in grado di determinare le sorti dell’economia. Tutto il mondo industriale, proprio nel bel mezzo della diffusione tecnologica, non è riuscito ad evitare la crisi economica che ha caratterizzato i mercati in questi ultimi decenni e nella quale molti paesi ancora si dibattono.

Forse, invece, le trasformazioni sociali ed organizzative in senso lato che il virus sta portando troveranno nella tecnologia una propria forma risolutiva, capace di incidere in maniera determinante sull’andamento stesso della economia. Forse la tecnologia assumerà proprio questo ruolo.

Sì, perché da queste nuove forme di aggregazione e comunicazione difficilmente si potrà tornare del tutto indietro. Anche raggiunta la cosiddetta normalizzazione, i modi portati dalla emergenza non avranno regressi di applicazione. Non soltanto, parlando in termini di produzione, nel campo della organizzazione del lavoro, ma anche nella struttura stessa delle aziende, nella loro conservazione e utilizzo dei mezzi costitutivi e della comunicazione e immagine.

Pensiamo soltanto come esempio alla Formazione in azienda, di cui tanto ha bisogno la produzione attuale ed alla quale tanti non possono accedere anche in condizioni di normalità per le distanze ed il poco tempo a disposizione. Il webinar (web+seminar) potrà essere nel futuro una soluzione a questi casi, nell’auspicato ed auspicabile progresso delle sue forme tecniche e di fruizione che certamente nel tempo verranno realizzate.

Si può dire sia in corso un fenomeno che interessa tutto il nostro vivere attuale e quanto di buono e positivo si sta scoprendo, e lati di questo genere ce ne sono malgrado tutto, resterà a far parte della nostra quotidianità in qualunque modo noi siamo abituati a viverla. Per questi motivi credo non sia sufficiente, per chi vuole stare al passo e rendersi utile aspettare che la buriana passi; ci sono tanti modi di interpretare l’attualità, val la pena di darsi da fare per scoprirne il più possibile anche in questi momenti di sosta forzata. 

Lunedì 23 marzo 2020

© Riproduzione riservata

58 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: