Igor Belansky disegna Frenz Boscolo personaggio di La Casa con le vetrate

Ultimi articoli
Newsletter

Genova | il romanzo breve di aldo carpineti

Igor Belansky disegna Frenz Boscolo
personaggio di La Casa con le vetrate

Da ammirare in Fotogallery una nuova opera del disegnatore genovese

di Aldo Carpineti

L'autore
L'autore

Personaggio dagli alterni significati, Frenz Boscolo riscuote comunque, alla fine, le simpatie del lettore in virtù del suo attaccamento al lavoro e della sua assiduità con gli amici.

Entra in scena compiendo una truffa ai danni del proprietario della azienda vitivinicola in cui svolge funzioni di capoccia e di guida del personale. Rintracciato nei Caraibi dove sta cercando di godersi i frutti, viene rispedito in Italia dove sconta un periodo neanche tanto breve di reclusione.

Uscito dal carcere, riuscirà, dopo non poche ansie, a reinserirsi nella società, anche aiutato da Andrea Luzato e Giovanna, e ritroverà un lavoro all’altezza delle sue aspettative.

Piuttosto rozzo e poco incline ai rapporti umani conduce una vita sua che non gli esclude le opportunità, tuttavia, di sdebitarsi con il gruppo che lo ha accolto, offrendo cene una volta la settimana nel miglior ristorante di Pescia.

Più che un personaggio di contorno è, ai fini della narrazione, un soggetto utile ai maggiori protagonisti della vicenda per esprimere alcuni aspetti del proprio carattere. Pur rispettando la prerogativa del romanzo di una accurata descrizione dell’aspetto e dell’animo di ogni protagonista, anche minore. 

Domenica 29 ottobre 2017

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: