Kirk Douglas è morto alla età di 103 anni sembrava un simbolo eterno, immortale

Ultimi articoli
Newsletter

nato nel dicembre 1916

Kirk Douglas è morto alla età di 103 anni
sembrava un simbolo eterno, immortale

Patriarca di una grande famiglia, un pezzo di storia d’America

di Aldo Carpineti

Kirk Douglas
Kirk Douglas

Kirk Douglas è morto alla età di 103 anni. Era nato infatti il 9 dicembre del 1916 a Issur Danielovitch

Douglas, patriarca di una famiglia di cui il rappresentante più noto è il figlio Michael, può considerarsi un pezzo di storia d’America. Non soltanto un attore, ma un simbolo: di quella America positiva, un po spavalda non necessariamente colta come poteva essere quella di Gregory Peck o di James Stewart.

Ma la storia di un uomo medio di successo, laddove la medietà in America è comunque eccellenza.

Conscio di sé, persino un po presuntuoso, era indubbiamente un personaggio positivo, un eroe delle cause migliori. Cow boy quanto basta, ma non soltanto, sapeva portare con assoluta disinvoltura anche giacca, cravatta e camicia bianca; petto in fuori, testa alta e sorriso rassicurante. Interprete non solo sullo schermo del suo personaggio e del suo stile.

La sua vita e la sua figura sembravano immortali. Ma nella Natura l’immortalità non è prevista e destino di ognuno è lasciare a chi viene dopo i propri insegnamenti ed i propri significati. Così Kirk trasmette agli americani ed a tutto il mondo la lezione di una umanità forte, dichiaratamente e intenzionalmente coraggiosa. Un staffetta il cui testimone andrà ai meritevoli ed ai sinceri.  

Giovedì 6 febbraio 2020

© Riproduzione riservata

153 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: