L'amico Igor Belansky disegna per noi il Ponte di Pré Saint Didier, riferimenti

Ultimi articoli
Newsletter

Genova | l'arte nostra

L'amico Igor Belansky disegna per noi
il Ponte di Pré Saint Didier, riferimenti

Nessi non casuali con il nostro romanzo breve La Casa di Morgex

di Aldo Carpineti

Il Ponte di Pré Saint Didier visto da Igor Belansky
Il Ponte di Pré Saint Didier visto da Igor Belansky

La storia di Anna, Mario, Carlotta, Cristina e tanti altri ha ispirato a Igor Belansky questo disegno che rappresenta il ponte nel Orrido di Pré Saint Didier, località termale a dieci chilometri circa da Courmayeur lungo la strada che viene da Aosta.

Un disegno realistico rispetto al paesaggio che dimostra ancora una volta le capacità interpretative della penna dell'artista genovese. Belansky sa trarre da una immagine ispirazioni e rappresentazioni al tempo stesso fedeli e ricche di fantasia creativa.

Un grazie, dunque, all'amico Igor che ha voluto omaggiarci anche di questa sua opera rifacentesi al racconto che stiamo pubblicando, capitolo dopo capitolo, su queste pagine.

L'ambiente della Valle d'Aosta è sempre spunto di scenari meravigliosi ed originali siano essi rappresentati nell'arte letteraria come in quella figurativa. 

Giovedì 11 febbraio 2021

© Riproduzione riservata

69 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: