L'estate a Palazzo Ducale, le visite libere e guidate ai suoi spazi proseguono le mostre

Ultimi articoli
Newsletter

Genova | turismo culturale

L'estate a Palazzo Ducale, le visite libere e
guidate ai suoi spazi proseguono le mostre

Il fascino del Palazzo deriva da armoniosa sintesi di antico e nuovo

di Aldo Carpineti

Locandina
Locandina

Il cinquecentesco Palazzo Ducale vive ai giorni nostri una seconda giovinezza, destinato com’è alla maggior parte delle iniziative culturali della città.

Anche in questi giorni di piena estate sono molteplici gli eventi che si svolgono nelle sue sale, rimodernate da un intervento dell’architetto Giovanni Spalla negli anni ’70.

Nel Cortile Maggiore hanno luogo i cinque Concerti notturni per pianoforte en plein air, il 3 agosto alle 22.00 in particolare il concerto di Valentina Massa che propone Chopin, Brahms, Janaek e Schubert.

Dal 28 al 31 luglio pure nel Cortile Maggiore saranno proiettati film a cura del Circuito Cinema Genova.

Nel frattempo proseguono le mostre fotografiche di Elliott Erwitt e Vivian Maier, la Biennale Le Latitudini dell’arte: Germania e Italia, e sono sempre visibili le tele di Jennifer Guidi.

Palazzo Ducale è diventato a Genova meta imprescindibile di appuntamenti  per chi voglia realizzare turismo culturale. Lo stesso ambiente è significazione di antico, di classico e di tradizione.

Come è noto alcune delle sue sale sono state destinate a sede di Tribunale fino agli anni ’70, allorché è entrato in funzione il Palazzo di Giustizia di Portoria. La Torre Grimaldina è stata carcere per diversi secoli, fino quasi ad oggi.

Una visita completa e libera del Palazzo sarà possibile effettuare fino al 3 di settembre fra le 10.00 e le 19.00, tutti i giorni della settimana ad eccezione del lunedì. Tutti i sabati visite guidate alle 16.00. 

Venerdì 28 luglio 2017

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: