La Fondazione Elisabeth De Rothschild incontra l'editore Stefano Termanini

Ultimi articoli
Newsletter

a palazzo lignana gattinara di rivalta bormida

La Fondazione Elisabeth De Rothschild
incontra l'editore Stefano Termanini

Si prevedono iniziative in comune con inizio nella prossima primavera

di Aldo Carpineti

Il loggiato del Palazzo
Il loggiato del Palazzo

Nella mattinata di sabato 26 gennaio si è tenuto presso Palazzo Lignana di Gattinara, Fondazione Elisabeth De Rothschild, a Rivalta Bormida (Centro Culturale Ebraico dell’Alto Monferrato) un incontro tra i responsabili della stessa Fondazione, il presidente Yehoshua Levy e la responsabile Cultura Ruth Cerruto, e la Casa Editrice Stefano Termanini di Genova rappresentata dal titolare e da Aldo Carpineti, accompagnati dalla scultrice Gabriella Oliva.

Nell’occasione si sono poste le basi per tenere un ciclo di presentazioni di libri editi da Termanini che rappresenti uno scambio culturale di pregevole segno tra le due entità e dia la possibilità di far conoscere nella zona alcune opere fra le più significative che in questo ultimo periodo siano state realizzate dalla Casa Editrice genovese.

Si è passati anche ad alcuni dettagli della organizzazione pratica, rinviando ai prossimi contatti la scelta delle date tenendo fermo che il primo atto della iniziativa dovrebbe svolgersi fra fine marzo e inizio aprile, e i successivi a cadenze regolari.

Si è messo l’accento sulla esigenza di tener conto, per la migliore riuscita, del tipo di pubblico cui le presentazioni possono essere dedicate, ma anche della intenzione di creare una abitudine alla frequentazione ed all’interesse che potrà dare risultati crescenti nel tempo.

**************

Con l’occasione si è ricordato che nella giornata di domenica 27 gennaio si terrà presso il Palazzo la Giornata della Memoria, a proposito della quale pubblichiamo qui di seguito la newsletter distribuita da Ruth Cerruto:  

 Gentile Redazione,

Inviamo in allegato il comunicato stampa relativo alle iniziative per la Giornata della Memoria 2019 ad Acqui Terme e Rivalta Bormida.

Alleghiamo inoltre la locandina del Gruppo organizzatore acquese con i dettagli degli eventi in programma e una scheda informativa della mostra permanente Orgoglio e Pregiudizio: duemila anni di storia ebraica attraverso le fonti storiche che si può visitare a Rivalta Bormida nella sede della Fondazione a palazzo Lignana di Gattinara.

Resto a disposizione per informazioni e chiarimenti.

Nel ringraziarVi per l'attenzione, porgo cordiali saluti.

Ruth Cerruto

Responsabile Formazione e Cultura

COMUNICATO STAMPA

Domenica 27 gennaio Giornata della Memoria 2019: iniziative ad Acqui Terme e Rivalta Bormida

In occasione delle celebrazioni per la Giornata della Memoria 2019, la Fondazione Elisabeth de Rothschild, con sede a Palazzo Lignana di Gattinara a Rivalta Bormida, prende parte alle iniziative organizzate dalla città di Acqui Terme con il patrocinio del Comune e dell'Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria “Carlo Gilardenghi” (Isral).

Il ricco calendario degli eventi, oltre alle cerimonie di commemorazione che avranno luogo domenica 27 gennaio, comprende conferenze, mostre, concerti e incontri nelle scuole cittadine distribuiti tra i mesi di gennaio e febbraio come da locandina allegata.

Domenica 27 gennaio, a Rivalta Bormida, con il patrocinio del Comune, presso Palazzo Lignana di Gattinara, dalle ore 10: 00 alle ore 13: 00 e dalle ore 15: 00 alle ore 17: 00, sarà aperta al pubblico, con la possibilità di visite guidate, la mostra Orgoglio e Pregiudizio: duemila anni di storia ebraica attraverso le fonti storiche, curata dalla Fondazione. Nei giorni di lunedì 28 e martedì 29 gennaio, su prenotazione, sono previsti incontri e visite con le scuole del territorio.

Per informazioni si prega di contattare la responsabile Ruth Cerruto all'indirizzo r. cerruto@elisabethderothschild.it oppure al numero 333 5710532. 

Sabato 26 gennaio 2019

© Riproduzione riservata

68 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: