La temperatura tanto calda in pieno autunno ha trasformato le nostre abitudini, in meglio?

Ultimi articoli
Newsletter

spigolature di autunno

La temperatura tanto calda in pieno autunno
ha trasformato le nostre abitudini, in meglio?

A che vale andare alle Canarie se le Canarie le abbiamo qui da noi?

di Aldo Carpineti

Al mare in autunno
Al mare in autunno

Il nostro ormai è un clima subtropicale.

Questa frase ha ormai soppiantato l’altra: Non esistono più le mezze stagioni, che a sua volta era subentrata a: Si passa improvvisamente dal caldo al freddo e dal freddo al caldo….

Il concetto però non cambia. A metà ottobre qui da noi non aveva mai fatto così caldo. Ed in giardino ci sono i boccioli di rosa. Ma non è soltanto il clima, è tutta l’atmosfera, l’aria che si respira, il mare tiepido come brodo, la gente che non dismette le magliette mezze maniche tipo (soltanto tipo…) Lacoste.

A che pro andare alle Canarie, se le Canarie le abbiamo qui da noi?  Piuttosto ormai possiamo fare un pensierino ai Caraibi. Ma c’è tempo. Ai Caraibi si va d’inverno.

Dobbiamo abituarci all’idea di un Natale tipo paesi sudamericani, dove le stagioni sono rovesciate? Chi ha tanti anni come me ricorda che un tempo a dicembre nevicava, e si andava a Messa di Mezzanotte tutti imbacuccati.  Ora neppure più le montagne della Val d’Aosta sono bianche. Il ghiacciaio della Brenva si è ritirato di chilometri.

La gente comunque non si lamenta, non c’è più quel caldo torrido di luglio e agosto, le temperature sono ideali, che cosa si vuole di più?

Prendiamo quello che viene, in fatto di clima possiamo fare poco. Per fortuna. Ve lo immaginate se potessimo cambiare le condizioni meteorologiche a nostro piacimento? Ci sarebbe la guerra per spingere le nubi da uno stabilimento balneare all’altro e per accaparrarsi raggi di sole per i propri vigneti.

Meglio che il tempo faccia quello che vuole… soprattutto se ci riserva, in pieno autunno, giornate come queste. Ben vengano autunni mascherati da prima estate. 

Martedì 17 ottobre 2017

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: