Palazzo Ducale Quartetto Mirus con la partecipazione di Piero Borgonovo

Ultimi articoli
Newsletter

Genova | 3/10 alle 18.00

Palazzo Ducale Quartetto Mirus con
la partecipazione di Piero Borgonovo

Suono Spazio Inclusione, le musiche di Beethoven Bartok Webern

di Aldo Carpineti

Quartetto Mirus
Quartetto Mirus

Costituitosi nel settembre 2008, il Quartetto Mirus nasce all’interno del progetto Sixe (Suono Italiano per l’Europa) promosso dalla Federazione Cemat di Roma. Dopo essersi perfezionato sotto la guida di Bruno Giuranna all’Accademia della Fondazione W. Stauffer di Cremona, ottiene il riconoscimento di Quartetto in residence presso il Festival Autunno Musicale di Como.
Nel 2010 viene selezionato dal Kuss Quartett per partecipare al Festival Internazionale del Quartetto di Reggio Emilia e in seguito è invitato da Walter Levin alla Hochschule für Musik di Basilea. Nel 2013 conclude il master in Musica da Camera con Oliver Wille presso la Hochschule für Musik di Hannover.
Nel 2014 suona per il Mecklenburg-Vorpommen Music Festival, inoltre é invitato a suonare per il Festival delle Filosofie di Modena per la serata di commemorazione di Claudio Abbado.
Il Mirus ha appena terminato un fortunato ciclo di concerti tra Mantova, Lugo di Romagna e Modena dove ha visto la partecipazione della pianista Maria Perrotta (Decca). In questo progetto ha tra gli altri affrontato l’ultimo lavoro cameristico di Thomas Adés The four quarters (2010), mai più eseguito in Italia dalla sua presentazione nel 2011 ad opera dell’Emerson Quartet.
Conclusione di questo progetto il concerto a Roma per I Concerti del Quirinale, evento trasmesso in diretta radio per Radio Rai3 e Circuito Euroradio.
Recentemente ha inaugurato la nuova stagione del BO-OM Festival per l’Orchestra Mozart con un concerto all’Accademia Filarmonica di Bologna.
In uscita un disco per Tactus incentrato sullo studio e riscoperta di quartetti di Felice Giardini.
I membri del Quartetto Mirus fanno parte dell’Orchestra Mozart di Claudio Abbado.

Venerdì 29 settembre 2017

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: