Roger Federer spiazza i tifosi. Il Tennista Svizzero torna a far parlare di se

Ultimi articoli
Newsletter

Annuncio importante

Roger Federer spiazza i tifosi
Il Tennista Svizzero torna a far parlare di se

A quasi un anno di distanza dalla sua ultima apparizione in un torneo ufficiale, Roger Federer torna a parlare delle sue attuali condizioni fisiche

di Tommaso Ciaccheri

Roger Federer a Wimbledon, London, United Kingdom
Roger Federer a Wimbledon, London, United Kingdom

A quasi un anno di distanza dalla sua ultima apparizione in un torneo ufficiale, Roger Federer torna a far discutere. Il 20 volte campione Slam è fermo ai box dallo scorso Gennaio, quando dopo la deludente semifinale agli Australian Open persa contro Novak Djokovic si è sottoposto ad alcuni accertamenti medici. Roger in quell'occasione accusò un problema agli adduttori fin dal quarto di finale contro Sandgren, quando annullando 7 matchpoint riuscì a portar a casa la partita.

A pochi giorni di distanza da quel match, questo messaggio sul profilo Twitter dell'elvetico fa calare il gelo tra i tifosi. 

« Il ginocchio destro mi ha dato fastidio per diverso tempo. Ho sperato il dolore potesse andare via, ma dopo esami e discussioni con il mio team ho deciso di sottopormi a un’operazione di artroscopia ieri in Svizzera. Dopo l’intervento, i dottori hanno confermato che fosse la cosa giusta da fare e sono molto fiduciosi su un pieno recupero. Di conseguenza, purtroppo sarò costretto a saltare Dubai, Indian Wells,  Miami e il Roland Garros. Vi ringrazio per il supporto. Non vedo l’ora di tornare a giocare, ci vediamo sull’erba!. »

Rientro che però, non si è concretizzato. Lo scorso 10 Giugno Roger comunicherà nuovamente su Twitter di essersi sottoposto ad una seconda veloce artroscopia al ginocchio destro dovuta ad una battuta d'arresto nel percorso di riabilitazione. Il ritorno in campo é così posticipato ad inizio 2021.

Oggi Roger è finalmente tornato a parlare del suo ritorno, facendo il punto sul percorso di avvicinamento alla nuova stagione!

« Non posso ancora allenarmi sul campo per più di due ore di fila – ha raccontato alla rivista svizzera Schweizer Illustrierte -, ma posso lavorare intensamente sulla condizione e sulla forza, senza avvertire dolore. Non saranno necessarie altre operazioni. »

Tutti noi auguriamo al fuoriclasse svizzero un pronto ritorno in campo. Il circuito ATP ha ancora bisogno del suo eterno campione.

Venerdì 23 ottobre 2020

© Riproduzione riservata

128 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: