Un articolo di Francesca Camponero ci racconta il balletto di Roberta Siciliano

Ultimi articoli
Newsletter

Genova | il 16 marzo alle 21.00

Un articolo di Francesca Camponero ci
racconta il balletto di Roberta Siciliano

In Cardini di Atzewi Dance Company si esibirà all'Archivolto

di Aldo Carpineti

Roberta Siciliano
Roberta Siciliano

È talmente bella che non sembra reale, ma questa non è la sua unica dote in quanto è anche un’ottima ballerina classica. Stiamo parlando di Roberta Siciliano la ballerina / modella che, con il suo volto e fisico da favola, riempie i più importanti rotocalchi come testimonial di vari brand del lusso.

Roberta è cresciuta a sbarra e libri, e lavora di continuo per raggiungere i propri obiettivi. Questa determinazione l’ha rinforzata studiando alla Scuola di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli, dove si è diplomata e dove ha poi iniziato la sua carriera da professionista.

Ma, come abbiamo anticipato, il palcoscenico di un teatro non è il solo posto in cui si esibisce, in quanto sia la sua prestanza che bravura nella danza l’hanno portata anche sul set permettendole di essere tra le protagoniste del programma Ballerini dietro il sipario, prodotto e trasmesso su MTV, e di posare per Fabrizio Ferri.

Il suo talento non è passato inosservato neanche fra i coreografi di fama come Alex Atzewi che l’ha scelta per il suo prossimo spettacolo a Genova in programma il 16 marzo alle ore 21 al Teatro Archivolto. Roberta Siciliano sosterrà un ruolo da solista nell’ultima creazione di Atzewi dal titolo Cardini, balletto nato in occasione della II Edizione del Festival dei Punti Cardinali nel Parco di Taino, sul Lago Maggiore, nello splendido teatro naturale offerto dal Luogo dei 4 punti cardinali, la scultura-monumento di Giò Pomodoro che celebra il solstizio d’estate. Dopo il debutto il balletto ha iniziato poi un tour in altri importanti festival estivi italiani ed esteri.

Assieme a Roberta Siciliano nella nuova produzione genovese di Atzewi sarà presente anche un altro importante nome della danza, lo spagnolo Fernando Troya, entrato a far parte dei Netherlands Dance Theatre II nel 2011 ed attualmente freelance come coreografo, insegnante, performer.

Giovedì 11 gennaio 2018

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: