Venti della Val d'Aosta, temperatura più accettabile anche da noi a Genova

Ultimi articoli
Newsletter

notizie dal gran san bernardo

Venti della Val d'Aosta, temperatura
più accettabile anche da noi a Genova

Amici in montagna, mi sembra di essere con loro in quell'ambiente

di Aldo Carpineti

Val d'Aosta con piedi
Val d'Aosta con piedi
Gran San Bernardo nelle nubi
Gran San Bernardo nelle nubi

Un amico è partito stamattina per la Val d'Aosta. L'ho salutato al bar alle 6, mi ha detto di essere in ritardo. ma non c'era nessuno che gli corresse dietro, non avrebbe dovuto timbrare cartellini in arrivo; è andato insieme a suo papà, sono due carissime persone. 

Mi ha già mandato belle fotografie, immagino che a mezzogiorno avà mangiato polenta con salsicce: sono la sua passione. Stasera probabilmente berrà Genepy Ottoz.

Beato lui, a parte il fresco, l'ambiente valdostano è qualcosa di meraviglioso. Da tempo non ho occasione di andare in montagna, quella vera, e ne sento la mancanza. Pensare che un tempo la Val d'Aosta mi era così abituale... 

Una amica nei giorni scorsi, di ritorno dalla Svizzera, ha mandato foto dal Gran San Bernardo, anche quello posto stupendo; le ho risposto che la immaginavo prima a Martigny, bellissima cittadina a poca distanza dal lago Lemano e poi a Etrouble, località a metà strada tra il San Bernardo e Aosta. Non lontano ci sono Ollomont e la Valpelline, dove tanto tempo fa da ragazzino ho passato cinque estati.

Se altri vanno, in qualche modo mi sembra di esserci anch'io. Mi vedo là e godo un po di quell'ambiente meraviglioso. In compagnia di quelli che mi mandano notizie. Quasi a spassarsela assieme. 

Anche stasera sono sulla tastiera, pare che domani a Genova la temperatura si abbasserà. Forse sono i venti della Val d'Aosta. 

Lunedì 24 agosto 2020

© Riproduzione riservata

121 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: