Viaggio in Liguria attraverso la Fotografia il viaggio continua con l’aiuto di altre foto

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Genova | Viaggio Fotografico

Viaggio in Liguria attraverso la Fotografia
il viaggio continua con l’aiuto di altre foto

Riprendiamo il nostro viaggio iniziato con le prime immagini di Daguerre, seguite da alcuni ambrotipi e ferrotipi; in seguito ci siamo soffermati a considerare le opere di alcuni pionieri della fotografia in Liguria quali Noack, Godard, Degoix

di Enrico Franceschi, Maria Augusta Carpineti e Franca Franceschi

Studio Fotografico di G.B.Sciutto Genova
Studio Fotografico di G.B.Sciutto Genova
Giulio Rossi, Pittore e Fotografo, Genova
Giulio Rossi, Pittore e Fotografo, Genova

Continuiamo il nostro viaggio domandandoci, ancora una volta, quali fossero i fotografi operanti in Liguria in questa seconda metà dell’Ottocento, come pure i fotografi con cui i nostri predecessori erano entrati in contatto, come documentato dalle immagini fotografiche. Sempre tenendo presente che, per approfondimenti al riguardo, possiamo fare riferimento ai testi fondamentali di Marcenaro[1] e di Becchetti[2].

Giulio Rossi, Pittore e Fotografo, Genova
Giulio Rossi, Pittore e Fotografo, Genova
Giulio Rossi, Pittore e Fotografo, Genova
Giulio Rossi, Pittore e Fotografo, Genova

Proviamo a guardare la Fotografia come spunto per trarne alcune considerazioni storiche, culturali e sociali.

Studio Fotografico A. Duroni, Milano
Studio Fotografico A. Duroni, Milano
Studio Fotografico A. Duroni, Milano
Studio Fotografico A. Duroni, Milano

Considerando in particolare il periodo storico che va dal 1870 al 1895 i nuovi protagonisti della comunicazione diventano mezzi che privilegiano il suono e, soprattutto, l’immagine. Diversamente dai mezzi precedenti, questi sono destinati ad un pubblico eterogeneo, anche analfabeta o semiletterato. La complessa ed ingombrante apparecchiatura inizialmente usata per le prime fotografie viene progressivamente sostituita con costante semplificazione dei metodi operativi. La fotografia di studio specializzato e, ancor più, quella amatoriale consente di cogliere aspetti della vita familiare, ma anche di documentare l’attualità e di avvicinare il pubblico a luoghi e posti lontani. «The Daily Mirror, Lo specchio quotidiano» rivista fondata a Londra nel 1904 fu il primo giornale ad usare solo fotografie che sostituivano ogni altra forma di illustrazione. Dall’evoluzione della fotografia e del fonografo si otterrà alla fine del secolo la scoperta della cinematografia, contribuendo così ad una più ampia divulgazione culturale.

Ricci e Pelosio Fotografi, Genova
Ricci e Pelosio Fotografi, Genova
Ricci e Pelosio Fotografi, Genova
Ricci e Pelosio Fotografi, Genova

Eravamo partiti, poco prima del 1858, con lo studio di Alfredo Noack in vico del Filo 1, preceduto, seppur di poco, da altri fotografi, anch'essi stranieri, alcuni, quali Adolphe Bernoud, di passaggio nella nostra Città, altri, invece, come Adolphe Godard e Celestino Degoix, con studi stabili. A questi pionieri si aggiunsero rapidamente numerosi altri.

Studio Fotografico Fratelli Alinari Firenze
Studio Fotografico Fratelli Alinari Firenze
Studio Fotografico Fratelli Alinari Firenze
Studio Fotografico Fratelli Alinari Firenze

Consideriamo un primo elenco, corredato con immagini fotografiche, in cui compaiono sia fotografi operanti in Liguria, sia fotografi di altre località (in quanto presenti nella raccolta fotografica di Famiglia) la cui attività inizia tra il 1839 e il 1880. L’elenco vorrebbe dare una progressione anche temporale, in quanto parte da un fotografo, Alessandro Duroni, che portò per primo a Milano la tecnica di Daguerre, proseguendo in maniera quasi cronologica sino agli studi fotografici iniziati nel 1880:

A. Disderi
A. Disderi
A. Noack, Vico del Filo 1, Genova
A. Noack, Vico del Filo 1, Genova

1. A. Duroni, Milano e Parigi

Nadar, Paris
Nadar, Paris
Nadar, Paris
Nadar, Paris

2. Stabilimento di Fotografia Carlo Molino, Strada S. Sebastiano 20, Genova

3. Van Lint, Lungarno, Pisa

Giacomo Brogi, Lung'Arno delle Grazie 15, Firenze
Giacomo Brogi, Lung'Arno delle Grazie 15, Firenze
Giacomo Brogi, Lung'Arno delle Grazie 15, Firenze
Giacomo Brogi, Lung'Arno delle Grazie 15, Firenze

4. Fratelli Alinari, Firenze e Napoli

5. Giacomo Brogi, Firenze

6. André Adolphe Eugène Disderi, Paris 

7. Nadar, Boulevard des Capucines, Paris

Godard & Caorsi Fotografi, Crosa del Diavolo 32, Genova
Godard & Caorsi Fotografi, Crosa del Diavolo 32, Genova
Godard & Caorsi Fotografi, Crosa del Diavolo 32, Genova
Godard & Caorsi Fotografi, Crosa del Diavolo 32, Genova

8. Godard & Caorsi, Crosa del Diavolo, N°3, Genova

9. Giovanni Scotto, Via Orefici, N°6, Genova

Arena e Fratelli D'Alessandri, Napoli
Arena e Fratelli D'Alessandri, Napoli
Arena e Fratelli D'Alessandri, Napoli
Arena e Fratelli D'Alessandri, Napoli

10. G. Arena e Fratelli D’Alessandri, Strada Pace 7, Napoli

Pescio & De Carrè, Strada Assarotti, Genova
Pescio & De Carrè, Strada Assarotti, Genova

11. Carlo Fratacci, Vico Nunzio 4, Napoli

Pescio & De Carrè, Strada Assarotti, Genova
Pescio & De Carrè, Strada Assarotti, Genova

12. Alfredo Noack, Vico del Filo 1, Genova

A. Godard, Gênes
A. Godard, Gênes
A. Godard, Gênes
A. Godard, Gênes

13. Adolphe Godard, Contrada San Giuseppe N°3, Genova

Hodcend & Degoix, Photographes, Rue S. Catherine 9, Gênes
Hodcend & Degoix, Photographes, Rue S. Catherine 9, Gênes
Hodcend & Degoix, Photographes, Rue S. Catherine 9, Gênes
Hodcend & Degoix, Photographes, Rue S. Catherine 9, Gênes

14. Hodcend & Degoix, Via Santa Caterina, 9, Genova

G.B.Caorsi
G.B.Caorsi

15. Pescio & De Carré, Strada Assarotti, N°19, Genova

16. Ricci e Pelosio Fotografi, Piazza Campetto, Genova

G.B.Caorsi
G.B.Caorsi

17. Rossi Giulio & G.B.Sciutto, Via Nuova, Palazzo Adorno, Genova

18. G.B.Caorsi, Piazza Carlo Felice N°34, Genova

19. V. Micheli, Pittore e Fotografo, Via del Corso 12, Alessandria

20. Stabilimento Fotografico E. Filippini, Contrada S. Caterina, Verona

21. G.B.Sciutto, Via Nuova Palazzo Adorno 10, Genova

22. Cav. Rossi, Salita delle Battistine 6, Genova

23. Ciappei, Piazza Valoria 4, Genova

24. Enrico Bianchi, Piazza del Duomo 3 (in seguito Piazza San Lorenzo 3), Genova

25. A. Testa & C. , Salita Pollajuoli 13 Piano Nobile, Genova

26. Giacinto Garaffi, Voltri

27. Giuseppe Cortese, Dilettante Fotografo, Savona

28. Ugo Bettini, Via Ricasoli 18, Livorno

G. Ambrosetti, Torino e Nizza
G. Ambrosetti, Torino e Nizza
G. Ambrosetti, Torino e Nizza
G. Ambrosetti, Torino e Nizza

29. G. Ambrosetti, Pittore e Fotografo, Torino e Nizza

30. Stabilimento Fotografico Cristoforo Colombo (F. Ponzetti), Via San Sebastiano N°18, Genova


[1] Giuseppe Marcenaro, La Fotografia Ligure dell’Ottocento, Cassa di Risparmio di Genova e Imperia, 1984

[2] Piero Becchetti, Fotografi e fotografia in Italia 1839-1880, Edizioni Quasar, 1978

[3] André Adolphe Eugène, nel 1854 depositò il brevetto della «photo-carte de visite», con una modifica dell’obiettivo fotografico. Tramite questo procedimento su una stessa lastra di vetro potevano essere ottenute contemporaneamente otto immagini di dimensioni ridotte (5,2 cm X 8,7 cm). Una volta stampate, queste, venivano incollate su cartoncini, riportanti le indicazioni dello studio fotografico, delle dimensioni di biglietti da visita, da cui il nome. 

Venerdì 8 gennaio 2021

© Riproduzione riservata

76 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: