Alberto Lorussi allievo in un corso sulla. Imprenditorialità: Turismo nel 2019?

Ultimi articoli
Newsletter

previsioni estive

Alberto Lorussi allievo in un corso sulla
Imprenditorialità: Turismo nel 2019?

Si fa riferimento alla Toscana nelle sue parti mare campagna montagna

di Alberto Lorussi

Toscana
Toscana

La recessione economica che ha afflitto inevitabilmente l’intero pianeta ha portato anche un cambiamento per quello che riguarda il modo e la maniera di trascorrere le vacanze sia in territorio interno che all’estero.

Se prima vi era un concentramento nei mesi di luglio e agosto adesso il tempo turistico si è frammentato in vari momenti della stagione calda, la difficile ripresa ha poi contribuito al resto integrando quelli che sono poi i parametri di spesa e di soggiorno nel luogo di vacanza; come sarà quindi questa estate 2019?

Nel merito è prevedibile un allungamento della settimana turistica non più di 3/4 giorni soprattutto nel fine settimana, ma un’aggiunta del quinto giorno per una maggiore possibilità di spesa e di previsioni feriali più sicure e di piu lunga durata, ovviamente poi la concentrazione di presenze nella parte centrale del mese di agosto contribuirà all’introito economico decisivo delle varie strutture turistiche.

Le presenze dall’estero in forma di campeggio e/o di usufruttuari strutture locali inizieranno nella terza settimana di maggio mentre il turismo interno avrà il suo primo passo con la fine delle scuole ed il suo inizio ufficiale con il mese di luglio. Per quello che riguarda lo spostamento dall’estero, sarà un movimento dall’Europa nord occidentale verso tutta la penisola soprattutto nelle zone costiere, il turismo interno invece sarà da nord a sud per le vacanze in riviera mentre quello di montagna il contrario, la terza destinazione interna poi compresa nel panorama italiano, quella di campagna a contatto con la natura e di tipo più economico, sarà nella propria regione di appartenenza.

Le città d’arte sono cosa a parte e registreranno le entrate oltre il 90% di presenze su disponibilità per tutti i mesi primavera estate 2019, raggiungendo i picchi ovviamente nei fine settimana.

I costi resteranno più o meno invariati in tutti i punti del settore, probabilmente le località costiere registreranno i valori più alti, quindi, prepariamo la valigia, una destinazione che possibilmente unisca cultura e bellezza e partiamo alla scoperta di quella che è ancora oggi una meta invidiata e ambita da chi ama il turismo in tutto il mondo.

Mercoledì 27 marzo 2019

© Riproduzione riservata

156 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: