Milan-Lille 0-3 Ibrahimovic furioso. Rossoneri in negativo dopo 8 mesi

Ultimi articoli
Newsletter

EUROPA LEAGUE

Milan-Lille 0-3 Ibrahimovic furioso
Rossoneri in negativo dopo 8 mesi

Finisce l'imbattibilità del Milan che dopo 8 mesi si arrende al Lille con un secco 3 a 0.
Tutta la frustrazione di Ibra al momento del cambio

di Tommaso Ciaccheri

San Siro, Milano
San Siro, Milano

Un Milan sottotono quello sceso in campo Giovedì sera a San Siro contro il Lille. La quarta giornata di Europa League parte subito male per i rossoneri, complice anche un Ibrahimovic non nella migliore delle forme. Il primo gol dei francesi arriva su rigore, Romagnoli al 20' da una spintarellaYazici che onestamente di spalle alla porta e sul lato corto dell'area non rappresentava un gran pericolo per la difesa del Milan. Spinta leggera ma sufficente all'arbitro polacco Frankowski per fischiare il rigore. Lo stesso Yazici realizza e manda i rossoneri subito sotto.

In 45 minuti il Milan è stato pericoloso soltanto una volta con un lancio di Ibrahimovic su Hernandez. Lo svedese era in una di quelle giornate in cui niente gli andava bene, ad ogni passaggio sbagliato (e ne abbiamo visti molti) allargava le braccia stizzito. 

Intanto i francesi continuano a comandare segnando ancora al 55'. Sinistro micidiale da fuori area e secondo gol della serata per il 23enne centrocampista turco Yazici. 

La debacle si completa dopo appena 3 minuti dall'ultimo gol, stesso Yazici, stesso disastro in difesa per il Milan. A questo punto Pioli sul 3-0 e con mezz'ora da giocare pensa al campionato e toglie Ibrahimovic e Tonali per Bennacer e Rebic. Quest'ultimo metterà a segno il tiro più pericoloso del Milan respinto però dal portiere del Lille Maignan, poi solo accademia.

L'allenatore del Milan, Pioli sulla sconfitta inaspettata: « Abbiamo incontrato una squadra forte, ci siamo complicati la vita. Non avevamo cominciato male la gara, ma non siamo riusciti ad essere pericolosi come pensavo, poi una volta andati in svantaggio gli abbiamo concesso degli spazi di troppo ».

« Si riparte valutando la prestazione, le cose positive e negative. Per stasera dopo tanto tempo dovremo analizzare più cose negative che positive ma con grande consapevolezza delle nostre qualità ».

Dopo questa sconfitta, il Milan è sceso al secondo posto della classifica del girone H, scavalcato dal Lille che è invece salito a 7 punti. Rivincita in Francia prevista tra tre settimane.

Domenica 8 novembre 2020

© Riproduzione riservata

66 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: