Nella serata di venerdi 1 luglio presentato il progetto Open Air Museum Italo Bolano

Ultimi articoli
Newsletter

iniziative culturali da seguire

Nella serata di venerdi 1 luglio presentato
il progetto Open Air Museum Italo Bolano

Presso il Centro de Laugier di Portoferraio nell'Isola d'Elba

di Aldo Carpineti

La locandina dell'evento
La locandina dell'evento

La valorizzazione delle opere del Maestro elbano già in parte raccolte presso il Museum in zona San Martino.

Volontà di Alessandra Ribaldone, consorte di Bolano, è creare un Centro di grande richiamo sia allo scopo di far conoscere l'imponente produzione dell'artista recentemente scomparso sia per promuovere fermenti di amore per la cultura e l'arte segnatamente fra i giovani. Con queste finalità si scelgono le forme giuridiche appropriate della Fondazione. 

Uno spazio in cui gli aneliti della formazione e quelli della fruizione dei naturali benefici legati alla godibilità artistica siano presenti congiuntamente nel ricordo e nella proposta creativa del pittore-ceramista di Portoferraio. 

Il progetto coinvolge Enti ed Autorità pubbliche come anche chi fra i privati possa essere colpito della bontà e dai valori dell'idea. Interventi di carattere strutturale, dunque, così come di significato promozionale e di sostegno economico all'imponente iniziativa. 

Personalmente verificheremo nelle sedi adatte la realizzabilità di accostamenti a finanziamenti di carattere comunitario, legati alle tematiche del Fondo Sociale Europeo, istituzione presente da tempo a Bruxelles con scopi di sostegno alla cultura ed alla conoscenza. Vie non sempre agevoli da percorrere, ma che val la pena di ipotizzare e di verificare nel concreto la plausibilità applicativa. 

In tal modo e nel contempo il progetto che al momento esprime valenze eminentemente locali e nazionali potrebbe assumere respiro internazionale e scambi con ogni territorio che presenti per diverse ragioni motivi di interesse verso questo mondo in cammino. 

Ci auguriamo di avere la possibilità, in questi ed altri modi, di essere di reale aiuto allo sviluppo dell'idea di Alessandra Ribaldone, energicamente proiettato verso una speranza di progresso sociale attraverso le forme artistiche. 

Domenica 3 luglio 2022

© Riproduzione riservata

177 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: