Mostra Internazionale di Arte Postale. Archivio Amazon - Mail Art al M.A.M

Ultimi articoli
Newsletter

mostra internazionale di arte postale

Mostra Internazionale di Arte Postale
Archivio Amazon - Mail Art al M.A.M

Sabato 6 maggio alle ore 17 s'inaugura al M.A.M.(Museo d'Arte Moderna e della Mail Art) in Montecarotto (An) la Mostra Internazionale di Arte Postale Archivio Amazon - Mail Art: risposta gloCal al mondo global di Ruggero Maggi

di Maria Grazia Dapuzzo

Invito al M.A.M
Invito al M.A.M

Sabato 6 maggio alle ore 17 s'inaugura al M.A.M. (Museo d'Arte Moderna e della Mail Art) in Montecarotto (An) la Mostra Internazionale di Arte Postale Archivio Amazon - Mail Art: risposta gloCal al mondo global di Ruggero Maggi a cura di Stefano Schiavoni.

All'inaugurazione interveranno il sindaco Giuseppe Paoloni, l'assessore alla cultura Marta Giovanetti, il direttore del M.A.M.e curatore Stefano Schiavoni, il critico Mauro Carrera e l'artista Ruggero Maggi.

Installazione di Ruggero Maggi
Installazione di Ruggero Maggi

Il M.A.M.di Montecarotto è attivo dal 1984; ideato e fondato da Carlo Emanuele Bugatti e voluto dall'amministrazione comunale di Montecarotto, all'interno di un progetto inedito di Museo Diffuso sul territorio dell'allora Ente Provincia di Ancona. Il museo collabora infatti storicamente e stabilmente con il M.U.S.I.N.F.di Senigallia inaugurato nel 1981, con il museo comunale Nori dè Nobili di Tre Castelli e con diverse altre strutture museali marchigiane ed italiane.

La mostra riassume l'attività nella Mail Art di Ruggero Maggi, iniziata nel 1975 e sviluppata negli anni con l'ideazione e l'organizzazione di progetti incentrati su temi legati all'ecologia con particolare riferimento alla salvaguardia dell'Amazzonia, alla Pace ed al disarmo mondiale, sviluppatasi negli anni attraverso il suo Archivio Amazon creato nel 1979.

Ruggero Maggi alla sua personale in Vercelli
Ruggero Maggi alla sua personale in Vercelli

La mostra sarà dedicata al progetto M.A.D. (Mail Art Day) il 16 ottobre nella Giornata Internazionale della Mail Art con cui si vuole ricordare Ray Johnson, nato il 16 ottobre e definito «il più famoso artista sconosciuto di New York» che, fondando nel 1962 la New York Correspondance School segnò con il deflagrante momento iniziale, il Big Bang della Mail Art.

Durante l'inaugurazione della mostra, il 6 maggio, negli spazi esterni al Museo verrà realizzato, con il coinvolgimento attivo sia di artisti postali che del pubblico, il «Progetto Ombra» un'azione collettiva in cui saranno dipinte a terra silhouettes umane per ricordare, oltre che le vittime di Hiroshima e Nagasaki, anche quelle causate dall'attuale tragica guerra in Ucraina.

Opera grafica di Maria Grazia Dapuzzo
Opera grafica di Maria Grazia Dapuzzo

Gli artisti partecipanti provengono da molte parti del mondo: Andorra, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Danimarca, Filippine, Filandia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, India, Italia, Messico, Olanda, Rep. Ceca, Romania, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria, Ucraina, Uruguay e U.S.A.

Fra i numerosissimi artisti italiani partecipanti all'iniziativa, del Monferrato sono: Lucia CaprioglioLaura ChiarelloAlbina Dealessi e la sottoscritta Maria Grazia Dapuzzo. 

La mostra sarà visitabile sino al 30 agosto presso il M.A.M.in via Circonvallazione 41, Montecarotto (An).

Per orari e visite: consultare il sito www.comune.montecarotto.an.it

info: comunicazione@comune.montecarotto.an.it

cellulare e Whatsapp 327 8587252

ink per scaricare comunicato stampa e immagini

https://www.dropbox.com/sh/ixtu9q3sq47afq2/AACE9JUJyuuCF1e6LkrNpAJma?dl=0

Sabato 22 aprile 2023

© Riproduzione riservata

792 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: